Thursday, October 20, 2005

Argentea piove dal tetto,
piccola pioggia rimbalza scivolando, come dita luminose,
lunghe ed evanescenti
a colorare le mie aspettative affacciate ad una finestra.
Osservando il cielo oscuro e limpido,
volando nell'immensa indeterminatezza di ciò che si nasconde
dietro quella volta aperta
mi chiedo se questo tepore sia reale,
o se sia, meglio, una disillusione curata,
una nuova bugia che mi dico
spiando ciò che in realtà non posso capire.

0 Comments:

Post a Comment

<< Home