Friday, November 04, 2005

Variazioni sul tema

Idiota,
ti osservo vagare per vie senza moventi.
Idiota,
ti vedo credere in quelle ombre del tuo animo
proiettate in una scatola vuota.
Idiota,
ti percepisco piangere per i fantasmi della tua mente.
Idiota,
credi ancora nelle fantasie della tua ubriachezza.
Idiota,
ti perdesti nella vacuità delle tue illusioni.
Idiota, idiota, idiota...
e aspetta e aspetta e aspetta
finchè il tempo non ti abbia tolto qualsiasi forza,
finchè il tempo non ti contraddica...
aspetta, fino a che non ti sveglierai
sotto le macerie di quei tempi che mai possedesti....

2 Comments:

Blogger entropia said...

In fondo l'etimologia di idiota è "cittadino privato", vale a dire uomo comune, ordinario.....ma nel sentire non siamo forse tutti uguali?

8:27 PM  
Blogger entropia said...

Sei uno scrittore!!!!!!!!! Wowwwww

8:27 PM  

Post a Comment

<< Home