Thursday, March 23, 2006

Povero potere

Mani
ossute lunghe mani
che picchiano una tastiera
liberando armonie
rabbiose furiose
violente mani
che creano atmosfere
e sensazioni vissute mani
dietro un freddo vetro
metalliche mani
che giocano con il fumo
bruciando il pensiero di te
incerte mani
che inseguono le immagini
della tua mente
mani ossessive scavate
nei ricordi
mani arrabbiate veloci
rapide mani
come le immagini dei tuoi occhi
sperduti mani aperte
per raccogliere
il bene e il male
che fanno queste
mani.

0 Comments:

Post a Comment

<< Home